2006-2007

AREZZO-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-04-13
Partita: 
AREZZO-VICENZA
Risultato: 
2-1
Reti: 
8' Raimondi (V), 10' Floro Flores (A), 20' Martinetti (A).
Stadio: 
Comunale di Arezzo
Formazione locale: 

AREZZO (4-4-2) Lanza, Capelli, Terra, Conte M., Barbagli, Bondi, Goretti (dal 46' Roselli), Di Donato, Croce, Floro Flores (dal 74' Vigna), Martinetti (dal 60' Volpato).

A disposizione: Lancini, Lopez P., Togni, Grabbi. Allenatore: Tebi (Conte squalificato).

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Nastos (dall'83' Vailatti), Cudini, Scardina, Viskovic (dal 76' Zeytulaev), Raimondi, Helguera, Rigoni, Padoin, Foti, Schwoch.

A disposizione: Sterchele, Fissore, Pesoli, Crovari, Zanini. Allenatore: Gregucci.

Note: 

LA PARTITA. Battuta d'arresto nella corsa salvezza dei biancorossi che contro gli aretini rimediano la sconfitta dopo aver agguantato la rete del momentaneo vantaggio a soli otto minuti dal fischio d'inizio con il gol dell'ex Raimondi che approfitta di uno sbandamento della difesa amaranto. Cross dalla destra di Nastos a servire capitan Schwoch che riesce a trattenere abilmente la palla in area e serve dalla sinistra un assit a Raimondi che prontamente insacca. La reazione dei padroni di casa due minuti più tardi, al 10', con Floro Flores che devia in rete con un colpo di tacco la conclusione di Bondi su calcio di punizione. Al 20' l'Arezzo sigla il raddoppio con Martinetti. Al 32' il Vicenza è costretto all'inferiorità numerica per l'espulsione di Padoin. La discutibile decisione del direttore di gara rimanda ad una presunta trattenuta, giudicata fallo da ultimo uomo, del centrocampista biancorosso su Croce.

Nel corso della ripresa l'Arezzo riesce a difendere il vantaggio e sfiora la rete al 14' con Croce che, ricevuta palla, non riesce da distanza riavvicinata a coordinarsi ottimamente per il tiro. Il Vicenza cambia quindi la disposizione tattica rinunciando al terzino sinistro Viskovic per la propensione offensiva di Zeytulaev e contando sull'inserimento di Vailatti, chiamato a sostituire Nastos. I minuti finali prima del triplice fischio sono in continuo crescendo con il Vicenza che tenta di accorciare le distanze e i padroni di casa che spingono nervosamente per blindare il risultato.

Arbitro: Iannone di Napoli. Assistenti: Sacco, Di Prisco. Quarto ufficiale: Gambini.

Spettatori: 2.503, di cui 607 paganti per un incasso di 6.487 euro. Abbonati 1.896 per una quota di 18.142 euro.

Espulso: al 33' Padoin (Vicenza) per fallo su occasione da rete.

Ammoniti: Cudini (Vicenza); Goretti, Conte M. (Arezzo).

Angoli: 5-4.

Tiri in porta: 4-3. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 6-2.

Falli commessi: 20-21.

Fuorigioco: 8-7.

Recuperi: 3' p.t.; 4' s.t..

Torneo: 
Serie B

TREVISO-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-04-06
Partita: 
TREVISO-VICENZA
Risultato: 
1-1
Reti: 
81' Raimondi (V), 86' Acquafresca (T)
Stadio: 
Omobono Tenni di Treviso
Formazione locale: 

TREVISO (3-4-1-2) Cordaz, Valdez, Viali, Mezzano (dal 55' Petras), Gissi, Fietta, Guigou, Camorani, Quadrini (dal 76' Music), Beghetto (dal 57' Acquafresca), Fava.

A disposizione: Frison, Moro, Russotto, Mallus. Allenatore: Ezio Rossi.

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-2) Zancopè, Martinelli, (dall'81' Viskovic), Cudini, Scardina, Nastos, Raimondi, Helguera, Rigoni, Padoin, Schwoch (dal 57' Foti), Cavalli (dal 70' Paonessa).

A disposizione: Sterchele, Fissore, Crovari, Zanini. Allenatore: Angelo Gregucci.

Note: 

LA PARTITA. Prosegue la serie positiva dei biancorossi verso il progressivo raggiungimento dell'obiettivo salvezza anche se, nei minuti conclusivi del match e in superiorità numerica vista l'espulsione di Viali al 38' s.t. per doppia ammonizione, l'undici di mister Gregucci si concede alla rimonta avversaria lasciando sul campo la possibilità di un risultato pieno.

Al 36' della ripresa Raimondi, servito da un cross dalla sinistra di Padoin, firma, con un colpo di testa che supera Cordaz, la rete del momentaneo sorpasso. Al 41' la squadra della Marca riesce a strappare con Acquafresca, pronto ad insaccare sul primo palo una punizione di Guigou, il definitivo pareggio.

Arbitro: Roland Herberg di Messina.

Spettatori: 4.008 di cui 1.548 paganti per un incasso di 16.738 euro. Abbonati 1.760 per una quota di 12.555 euro.

Espulso: all'82' Viali (Treviso) per doppia ammonizione.

Ammoniti: Nastos, Viskovic (Vicenza); Beghetto, Acquafresca (Treviso).

Angoli: 5-3.

Tiri in porta: 2-2. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 5-1.

Falli commessi: 19-19.

Fuorigioco: 4-2.

Recupero: 2' p.t.; 4' s.t..

Torneo: 
Serie B

VICENZA-SPEZIA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-03-30
Partita: 
VICENZA-SPEZIA
Risultato: 
1-0
Reti: 
41' Schwoch (V).
Stadio: 
Romeo Menti di Vicenza
Formazione locale: 

VICENZA (4-4-2) Zancopè, Martinelli, Fissore (dal 63' Scardina), Cudini, Nastos, Raimondi, Rigoni, Padoin, Paonessa (dal 60' Vailatti), Schwoch (dall'89' Foti), Cavalli.

A disposizione: Sterchele, Viskovic, Crovari, Zanini. Allenatore: Angelo Gregucci.

Formazione ospite: 

SPEZIA (4-1-4-1) Mondini, Giuliano, Scarlato, Pecorari, Nicola, Saverino (dall'82' Quadri), Alessi (dal 77' Do Prado), N. Padoin, Frara, Gorzegno, Colombo.

A disposizione: Locatelli, Rossi, Ponzo, Gonfalone, Braccini. Allenatore: Soda.

Note: 

LA PARTITA. Il Vicenza di mister Gregucci riesce a conquistare altri tre fondamentali punti in vista della quota salvezza salendo attualmente al decimo posto in classifica.
A decidere una partita molto combattuta il capitano Schwoch al 41' p.t. dopo solo un minuto che la formazione di mister Soda è costretta all'inferiorità numerica per l'espulsione di Pecorari, intervenuto fallosamente sul bolzanino.

Allo scadere della prima frazione di gioco Cavalli cerca la rete del raddoppio con un pallonetto ma la palla sbatte sulla traversa dopo il tocco di Mondini.
Al 5' della ripresa ancora Cavalli che, liberato da Schwoch, insidia pericolosamente la porta avversaria.
Al' 8' contatto in area tra Fissore e Colombo ma l'arbitro dice che si può proseguire. Proteste avversarie al 24' per la caduta in area di Alessi, stretto tra Scardina e Nastos, ma ancora una volta il direttore di gara non convalida.
Finale in crescendo di emozioni grazie alla grande propensione offensiva dimostrata dal Vicenza che sfiora, sciupandole, numerose occasioni per il raddoppio rispettivamente al 35' con Cavalli, al 37' ancora con il capitano che riceve un assist perfetto di Vailatti dalla sinistra ma viene prontamente chiuso dai difensori spezzini, al 43' ci prova invece Cudini con un colpo di testa in prossimità della porta e al 45' Foti che, chiamato a sostituire da un minuto l'eterno Schwoch, manda a lato una clamorosa palla gol.

Arbitro: Nicola Pierpaoli di Firenze. Assistenti: Toscano, Giorgio Niccolai di Livorno. Quarto ufficiale: Russo.

Spettatori: paganti 629 per un incasso di 8.207 euro. Abbonati 3.939 per una quota di 29.249 euro.

Espulsi: al 40' Pecorari (Spezia), al 71' Soda (all. Spezia) e al 92' Gregucci (all. Vicenza) per proteste.

Ammoniti: Vailatti (Vicenza); N. Padoin, Pecorari, Alessi, Gorzegno, Saverino (Spezia).

Angoli: 5-2

Tiri in porta: 3-3. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 6-7.

Pali: 1-0.

Falli commessi: 19-22.

Fuorigioco: 5-7.

Recupero: 1' p.t.; 4' s.t..

Torneo: 
Serie B

VERONA-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-03-25
Partita: 
VERONA-VICENZA
Risultato: 
2-1
Reti: 
59' Sibilano (Vr), 62' Nastos (Vi), 94' Akagunduz (Vr).
Stadio: 
Marcantonio Bentegodi di Verona
Formazione locale: 

VERONA (4-2-3-1) Pegolo, Sartor (dal 18' Turati), Sibilano, Comazzi, Teodorani, Pulzetti, Guarente, Ferrarese, Greco, Cossu (dal 71' Cutolo), Ferrante (dal 76' Akagunduz).

A disposizione: Franzese, Corrent, Mazzola, Da Silva. Allenatore: Giampiero Ventura.

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Fissore, Cudini, Nastos, Raimondi, Rigoni, Helguera, Padoin, Foti (dal 65' Cavalli), Schwoch.

A disposizione: Sterchele, Pesoli, Viskovic, Crovari, Zanini, Paonessa. Allenatore: Angelo Gregucci.

Note: 

LA PARTITA. Si ferma dopo nove gare utili consecutive la corsa del Vicenza di mister Gregucci che subisce la seconda battuta d'arresto dall'avvio del girone di ritorno. Al 14' della ripresa il Verona passa in vantaggio con Sibilano di testa servito da una punizione di Ferrante da sinistra. Bisogna attendere solo tre minuti e la risposta del Vincenza arriva con Nastos che riporta il match in parità con un potente tiro che trova la deviazione di Sibilano.
La partita sembra avviarsi verso un possibile uno a uno quando, allo scadere dell'ultimo minuto supplementare, i padroni di casa strappano la rete che vale la vittoria con Akagunduz.

Arbitro: Matteo Trefoloni di Siena. Assistenti: Saglietti, Paolo Bernardoni di Modena. Quarto ufficiale: Fabio Manera di Castelfranco Veneto.

Spettatori: stadio aperto ai soli abbonati, 6.096 per una quota di euro 40.747.

Ammoniti: Padoin, Martinelli, Helguera, Fissore (Vicenza); Cossu, Guarente, Pulzetti (Verona).

Angoli: 3-6.

Tiri in porta: 6-2. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 5-6.

Falli commessi: 28-22.

Fuorigioco: 1-2.

Recupero: 2' p.t.; 4' s.t..

Torneo: 
Serie B

VICENZA-PESCARA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-03-17
Partita: 
VICENZA-PESCARA
Risultato: 
1-0
Reti: 
65' Cavalli (V).
Stadio: 
Romeo Menti di Vicenza
Formazione locale: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Fissore, Cudini, Nastos, Raimondi (dal 56' Cavalli), Rigoni, Helguera, Padoin, Foti (dal 46' Paonessa), Schwoch (dall'83' Crovari).

A disposizione: Sterchele, Pesoli, Viskovic, Zanini. Allenatore: Angelo Gregucci.

Formazione ospite: 

PESCARA (4-4-2) Polito, Zappetti, Olivieri, Delli Carri, Mora, La Vista (dall'86' Paponetti), De Falco (dall'81' Felci), Aquilanti, M. Rigoni, Vantaggiato, Martini (dal 56' Antonelli).

A disposizione: Tardioli, Demartis, Gonnella, Russo. Allenatore: De Rosa-Vivarini.

Note: 

LA PARTITA. Il Vicenza non manca l'appuntamento con la vittoria e allunga la sua serie positiva. Contro un determinato Pescara la formazione di mister Gregucci, pur soffrendo in alcuni tratti di gara, strappa sul terreno del Menti, davanti al proprio pubblico, il nono risultato utile consecutivo e raggiunge la parte sinistra della classifica generale. A decidere tutto una grande giocata di Cavalli al 20' della ripresa che, dal limite dell'area, sferra un potente sinistro a giro all'incrocio del secondo palo sul quale nulla può Polito.

Al 6' Pescara subito pericoloso con Vantaggiato che sorprende la linea difensiva biancorossa e si trova a tu per tu con Zancopè pronto a stoppare il tiro dell'attaccante abruzzese.
Un minuto dopo il Vicenza risponde con una azione di Padoin che, dalla sinistra dell'area, riesce a servire sul secondo palo Raimondi che manca di poco la finalizzazione.
Al 21' Foti ottiene il pallone al centro dell'area ma colpisce malamente la sfera. Ci prova allora Padoin dal limite ma la difesa del Pescara respinge. Allo scadere della prima frazione di gioco capitan Schwoch cerca il pallonetto; sfera di poco sopra l'incrocio dei pali.
Al 13' della ripresa il Pescara sfiora il vantaggio. Ancora Vantaggiato, respinta di Zancopè ma sulla ribattuta il pallone finisce addosso all'attaccante e rimbalza verso la linea di porta dove Martinelli, in extremis, spazza via.
Al 15' presunto fallo in area di Zoppetti per una trattenuta ai danni del fantasista Paonessa ma il direttore di gara lascia proseguire.
Al 20' il Vicenza centra la rete del sorpasso e della definitiva vittoria con Cavalli che, chiamato a sostituire Raimondi otto minuti prima, sblocca la situazione con uno splendido sinistro a giro dal limite.
Al 2' di recupero i biancorossi potrebbero siglare il raddoppio con l'azione in contropiede di Cavalli che manca però il passaggio a Paonessa. Il malinteso permette alla difesa pescarese di recuperare l'azione.

Arbitro: Denis Salati di Trento. Assistenti: Maurizio Liberti di Genova, Gianluca Masotti di Bologna. Quarto ufficiale: Grazioli.

Spettatori: paganti 1.771 per un incasso di 18.480 euro. Abbonati 3.939 per una quota di 29.249 euro.

Espulso: al 50' Aquilanti (Pescara) per doppia ammonizione.

Ammoniti: Helguera (Vicenza); Olivieri, La Vista, Delli Carri, M. Rigoni (Pescara).

Angoli: 2-4.

Tiri in porta: 5-5. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 7-3.

Falli commessi: 22-20.

Fuorigioco: 11-3.

Recupero: 1' p.t.; 3' s.t..

Torneo: 
Serie B

NAPOLI-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-03-13
Partita: 
NAPOLI-VICENZA
Risultato: 
0-0
Stadio: 
San Paolo di Napoli
Formazione locale: 

NAPOLI (3-5-2) Iezzo, Grava, Giubilato, Savini, Garics, Dalla Bona, Amodio (dall'84' Trotta), Bogliacino, Rullo, Bucchi (dal 46' Sosa), Calaiò (dal 57' De Zerbi).

A disposizione: Gianello, Cupi, Montervino, Capparella. Allenatore: Edy Reja.

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Fissore, Cudini, Nastos, Paonessa (dal 55' Raimondi), Helguera, Rigoni, Padoin, Foti (dal 90' Zanini), Schwoch (dall'81' Cavalli).

A disposizione: Sterchele, Pesoli, Visckovic, Crovari. Allenatore: Angelo Gregucci.

Note: 

LA PARTITA. Un'altra prova di maturità dell'undici biancorosso con il pareggio a reti inviolate che consente alla formazione di Gregucci di allungare ancora per il raggiungimento del traguardo stagionale. Una formazione, quella berica, padrona del campo per buona parte delle due frazioni di gioco, che ha saputo controllare ed insidiare un Napoli direttamente proiettato alla massima serie ma che non è riuscito a scalfire la determinazione di un Vicenza che ha trovato nelle incursioni di capitan Schwoch e nella solidità di centrocampo con Helguera e Rigoni i suoi punti di forza. Al 4' della ripresa il Vicenza sfiora la rete con Fissore che, ricevuto palla in area da un calcio d'angolo di Paonessa, libera un tiro che termina di poco a lato. Diverse occasioni anche per Padoin che al 31' s.t. verticalizza per Foti ma la palla, deviata da un difensore, esce dallo specchio della porta.
Al 41' il Napoli sfrutta pericolosamente la scomposta uscita di Zancopè su Sosa; la palla carambola su Trotta che colpisce di testa mancando di precisione. Nei minuti finali del recupero i biancorossi sferrano un contropiede nato dalla ribattuta della barriera su un calcio di punizione siglato da De Zerbi ma il triplice fischio dell'arbitro conferma il risultato sullo zero a zero.

Arbitro: Pieri di Lucca. Assistenti: Musolino, Fiore. Quarto ufficiale: Vincenzo Manna di Isernia.

Spettatori: 13.311.

Ammoniti: Schwoch, Zancopè, Padoin, Zanini (Vicenza); Bogliacino, Grava, Giubilato, Savini (Napoli).

Angoli: 5-4.

Tiri in porta: 0-3. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 2-2.

Falli commessi: 27-20.

Fuorigioco: 6-2.

Recupero: 0' p.t.; 5' s.t..

Torneo: 
Serie B

GENOA-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-04-17
Partita: 
GENOA-VICENZA
Risultato: 
2-0
Reti: 
33' Carobbio (G), 82' Gasparetto (G).
Stadio: 
Luigi Ferraris di Genova
Formazione locale: 

GENOA (3-4-3) Rubinho, Bega, Masiello, Stellini, Galeotto, Coppola, Carobbio (dal 59' Juric), Fabiano, Leon (dall'83' Greco), Gasparetto, Di Vaio (dal 75' Criscito).

A disposizione: Scarpi, Rossi, Di Maio, Botta. Allenatore: Gasperini.

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Fissore, Scardina, Nastos, Raimoni (dal 75' Zanini), Helguera, Rigoni, Zeytulaev (dal 62' Vailatti), Foti (dall'87' Castiglia), Schwoch.

A disposizione: Sterchele, Pesoli, Viskovic, Crovari. Allenatore: Cevoli (Gregucci squalificato).

Note: 
LA PARTITA. L'undici biancorosso, ottimamente disposto in campo, concede pochissimo alla formazione di Gasperini e si impone costruendo diverse soluzioni offensive e sfiorando la rete con Zeytulaev, Schwoch e Foti. A decidere tutto per i genoani Carobbio, su calcio di punizione, e Gasparetto che prontamente riescono a finalizzare gli unici tiri nello specchio biancorosso presidiato da Zancopè.

Al 12' Vicenza subito in avanti con Zeytulaev che, servito da un cross di Raimondi, colpisce di testa. Al 20' ancora l'uzbeko che si propone in una azione offensiva dal centro dell'area con la palla che termiona di poco a lato.
Al 33' il Genoa passa in vantaggio. Calcio di punizione dal limite concessa dall'arbitro Celi per un fallo di Fissore su Gasparetto. Carobbio sferra un potente tiro che si insacca sotto l'incrocio destro della porta.
Al 37' il Vicenza sfiora il pareggio con capitan Schwoch che si infiltra in area e calcia. Il tiro viene ribattuto da Rubinho, l'azione prosegue e il bolzanino riesce con determinazione a trattenere palla ma è fallosamente costretto alla resa da Bega. Sull'episodio l'arbitro decide di lasciar proseguire.
Nei minuti di recupero della prima frazione di gioco Foti, servito da un cross da destra di Raimondi colpisce di testa e segna ma la rete è negata dal direttore di gara per presunto fallo dell'attaccante su Galeoto.
Al 37' della ripresa il Genoa sigla la rete che decreta la definitiva vittoria. Conclusione di Coppola sul primo palo, respinta di Zancopè ma sulla ribattuta Gasparetto è pronto ad insaccare il raddoppio.

Arbitro: Domenico Celi di Campobasso. Assistenti: Paolo Conca di Roma 1, Pier Paolo Perri di Cosenzai. Quarto ufficiale: Nicola Stefanini di Prato.

Spettatori: 17.442 di cui 2.642 paganti per un incasso di 43.779 euro. Abbonati 14.818 per una quota di 139.789 euro.

Ammoniti: Rigoni, Fissore (Vicenza); Galeotto, Bega (Genoa).

Angoli: 1-2.

Tiri in porta: 4-1. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 5-8.

Falli commessi: 21-22.

Fuorigioco: 6-7.

Recupero: 3' p.t., 4' s.t..

Torneo: 
Serie B

VICENZA-MANTOVA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-03-10
Partita: 
VICENZA-MANTOVA
Risultato: 
0-0
Stadio: 
Romeo Menti di Vicenza
Formazione locale: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Cudini, Scardina, Nastos, Raimondi (dal 57' Schwoch), Rigoni, Helguera, Padoin, Paonessa (dal 79' Zanini), Foti (dall'82' Cavalli).

A disposizione: Sterchele, Fissore, Viskovic, Crovari. Allenatore: Gregucci.

Formazione ospite: 

MANTOVA (4-4-2) Brivio, Sacchetti, Notari, Cristante (dal 67' Di Cesare), Rizzi, Tarana, Spinale, Grauso, Caridi (dal 46' Brambilla), Bernaci, (dal 57' Mezzanotti), Noselli.

A disposizione: Bellodi, Franchini, Godeas, Altinier. Allenatore: Di Carlo.

Note: 

LA PARTITA. Prosegue la striscia positiva del Vicenza che raccoglie un'ulteriore punto in classifica generale disputando una partita sostanzialmente equilibrata. L'undici biancorosso, schierato fin da subito con le due giovani promesse Paonessa e Foti davanti e con il duo offensivo Schwoch-Cavalli nel secondo tempo, non riesce a perforare la difesa avversaria che si chiude solidamente lasciando pochi spazi di manovra. Al 37' Raimondi subisce l'azione fallosa di Rizzi in area ma l'arbitro Pantana lascia proseguire. Al 40' il Mantova resta in dieci per l'espulsione di Grauso per somma di ammonizioni dopo un pesante fallo su Rigoni. Da quel momento la formazione di Di Carlo, in inferiorità numerica, si chiude maggiormente soffocando i tentativi di incursione dei biancorossi. Solo capitan Schwoch, subentrato nel corso della ripresa potrebbe, a pochi minuti dal termine, decidere la partita con una splendida girata in area e calcio al volo che sorprende la linea difensiva dei mantovani con la sfera che lambisce il palo dopo che i virgiliani, rispettivamente al 37' con Tarana su punizione e al 42' con una potente conclusione di Rizzi, vanno ad insidiare la porta ben presieduta dal reattivo Zancopè costretto, in entrambe le situazioni, provvidenzialmente a deviare.

Arbitro: Pantana di Macerata. Assistenti: Foschetti, Dattrino. Quarto ufficiale: Russo.

Spettatori: 6.349 di cui 2.410 paganti per n incasso di 43.264 euro.  Abbonati 3.939 per una quota di 29.249 euro.

Espulso: al 40' Grauso (Mantova) per doppia ammonizione.

Ammoniti: Zanini (Vicenza); Spinale, Cristante (Mantova).

Angoli: 2-4.

Tiri in porta: 2-3. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 6-1.

Falli commessi: 13-29.

Fuorigioco: 1-12.

Recuperi: 2' p.t., 5' s.t..

Torneo: 
Serie B

FROSINONE-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-03-03
Partita: 
FROSINONE-VICENZA
Risultato: 
0-2
Reti: 
31' e 43' Foti (V).
Stadio: 
Matusa di Frosinone
Formazione locale: 

FROSINONE (4-2-3-1) Zappino (dal 75'nChiodini), Carbone (dal 61' Di Venanzio), Cannarsa, Argilli, Antonioli, Perra, Di Deo, Galasso (dal 53' Di Nardo), Lodi, Fialdini, Margiotta.

A disposizione: Bocchetti, Castillo, Lacrimini, Pagani. Allenatore: Ivo Iaconi.

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Cudini, Scardina, Nastos, Raimondi, Helguera, Crovari, Zeytulaev (dal 91' Viskovic), Foti (dall'83' Zanini), Schwoch (dal 78' Cavalli).

A disposizione: Sterchele, Fissore, Pesoli, Castiglia. Allenatore: Angelo Gregucci.

Note: 

LA PARTITA. Il Vicenza del nuovo corso Gregucci riscatta l'affondo casalingo dell'andata e travolge i giallo-azzurri di mister Iaconi spezzando l'imbattibilità dei padroni di casa dopo nove risultati utili consecutivi allo Stadio Comunale "Matusa".

I biancorossi raccolgono la quarta vittoria consecutiva in trasferta proiettandosi verso la metà classifica. A decidere tutto Foti, autore di una doppietta rispettivamente al 31' e 37' del primo tempo.

Al 4' l'azione offensiva della formazione di Gregucci nasce con Martinelli che sfonda da destra e riesce a sorprendere l'estremo difensore Zappino costretto al disimpegno.
Al 14' calcio di punizione dal limite dell'attaccante napoletano Lodi; Zancopè respinge in angolo.
Un minuto dopo Zeytulaev sfiora la possibile rete del vantaggio.
Al 21' ancora il Frosinone con Lodi che serve in area Margiotta. L'ex biancorosso libera di testa sul primo palo con la sfera che supera di poco la traversa.
Al 28' potente conclusione di Nastos dalla corsia di sinistra, servito dall'uzbeko Zeytulaev, con palla oltre la traversa.
Al 31' i biancorossi passano in vantaggio. Nastos sfonda sulla sinistra e mette in area un traversone perfetto che Foti, di testa, insacca in rete.
Al 37' il Frosinone risponde sfiorando il pareggio con un pallonetto di Lodi sul quale si oppone Cudini che salva prontamente sulla linea.
Al 42' Foti firma il raddoppio approfittando di un errore difensivo di Antonioli.
Il Frosinone accusa il colpo e allo scadere capitan Schwoch ha la possibilità, in due occasione, di chiudere definitivamente la partita.

Nella ripresa l'undici di Iaconi si ripresenta più aggressivo e determinato a riaprire il match. Al 2' tiro di Lodi con la palla che rimbalza sulla traversa nei pressi della linea. L'arbitro non convalida la rete recriminata dalla panchina ciociara.
Al 13' azione personale di Margiotta che impegna in uscita il guardiano biancorosso Zancopè.
Al 17' è ancora il pericoloso attaccante Lodi, su calcio di punizione, ad insidiare la porta dei berici. Nel corso del secondo tempo il portiere Zappino è costretto alla sostituzione dopo un colpo alla testa rimediato in un contrasto fortuito con il nostro capitano.
Al 32' mister Gregucci opta per alcuni cambi: Cavalli sostituisce Schwoch mentre al 38' l'indiscusso protagonista della partita, Salvatore Foti, cede spazio a Zanini.
Al 40' il Frosinone ci prova con un gran destro di Fialdini, deviato in angolo da Zancopè.
Nelle fasi finali la formazione di Iaconi spinge affannosamente per accorciare le distanze. Gregucci risponde con l'inserimento del terzino sinistro Viskovic, chiamato a subentrare a Zeytulaev, autore nel suo esordio in maglia biancorossa di una brillante prestazione.
Il triplice fischio assegna al condottiero Gregucci e a tutta la squadra l'ovazione della curva degli irriducibili sostenitori vicentini presenti.

Arbitro: Nicola Pierpaoli di Firenze. Assistenti: Benedetto, Battaglia. Quarto ufficiale: Pagano.

Spettatori: paganti 1.900 per un incasso di 32.080 euro. Abbonati 2.286 per una quota di 33.548 euro.

Ammoniti: Zeytulaev (Vicenza); Antonioli (Frosinone).

Angoli: 7-1.

Tiri in porta: 6-5. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 5-5.

Pali: 1-0.

Falli commessi: 16-27.

Fuorigioco: 10-2.

Recupero: 1' p.t., 5' s.t.

Torneo: 
Serie B

VICENZA-BARI

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-02-24
Partita: 
VICENZA-BARI
Risultato: 
3-0
Reti: 
21' Foti (V), 64' Schwoch (V), 87' Paonessa (V).
Stadio: 
Romeo Menti di Vicenza
Formazione locale: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Cudini, Scardina (dal 79' Fissore), Nastos, Raimondi, Helgura (dal 67' Paonessa), Rigoni, Padoin, Foti (dal 74' Cavalli), Schwoch.

A disposizione: Sterchele, Viskovic, Crovari, Zanini. Allenatore: Angelo Gregucci.

Formazione ospite: 

BARI (4-3-3) Gillet, Milani, Gervasoni, Pianu, Belmonte, Fusani, Carrus (dal 62' Tabbiani), Bellavista, Scaglia, Santoruvo (dal 62' Vignaroli), Sgrigna (dal 74' Di Vicino).

A disposizione: Aldegani, Cazzola, Carozza, Rajcic. Allenatore: Rolando Maran.

Note: 

LA PARTITA. Il Vicenza di mister Gregucci continua la sua volata regalando grandi emozioni. I biancorossi si impongono sulla formazione di Maran e ricevono l'ovazione di tutti i tifosi presenti sugli spalti. La classifica dei biancorossi continua a migliorare lasciandosi alle spalle ben sette squadre.
Al 21' p.t. il Vicenza affonda il suo primo colpo. Conclusione di capitan Schwoch, pallone che rimpalla giungendo nella parte sinistra dell'area; da quella posizione è pronto Foti che scaraventa in rete. Al 19' della ripresa il magistrale gol di Schwoch frutto di una azione personale. Ricevuta palla sulla trequarti dopo una imbeccata di testa di Foti, punta la retroguardia barese, la elude e scarica un tiro angolato a destra su cui nulla può Gillet. Al 22' il fantasista Paonessa è chiamato a sostituire Helguera  e al 42', servito da Nastos, corona questa grandiosa giornata siglando la definitiva rete del ko con un rasoterra dalla sinistra dell'area. Il Menti esplode acclamando la squadra e il suo condottiero, Angelo Gregucci.

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova. Assistenti: Bellabio, Vicinanza. Quarto ufficiale: Sguizzato.

Spettatori: 4.845 di cui 906 paganti per un incasso di 13.123 euro. Abbonati 3.939 per una quota di 29.249 euro.

Ammoniti: Rigoni, Padoin, Foti, Scardina, Paonessa (Vicenza); Carrus, Santoruvo (Bari).

Angoli: 2-2.

Tiri in porta: 5-2. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 3-4.

Falli commessi: 20-18.

Fuorigioco: 6-10.

Recupero: 1' p.t.; 3' s.t..

Torneo: 
Serie B
Syndicate content