BURELLI Guglielmo

|
Data di nascita: 
30/06/1936
Comune di nascita: 
Vicenza (VI)
Presenze: 
81
Reti: 
0
Stagioni: 
1956-60
Note biografiche: 

Guglielmo Burelli, terzino di 182 cm. per 76 kg. di peso, è un prodotto del florido vivaio biancorosso. Promosso in Prima Squadra gioca la sua prima da titolare il 16 settembre 1956 in Palermo-L.R. Vicenza (3-1); in quel campionato gioca solo 3 partite ma nelle stagioni seguenti si afferma e diventa uno dei giocatori berici più impiegati.

La sua bravura gli permette di scatenare alla fine del campionato 1959-60 una vera e propria asta tra il Bologna e la Juventus per accapparrarsi l'ottimo difensore. Alla fine la spunta la compagine di Agnelli che mette sul piatto della bilancia la folle cifra, per quei tempi, di 110 milioni più Garzena ed il prestito dell'italo-brasiliano Bruno Siciliano.

 



da Wikipedia, l'enciclopedia libera


Guglielmo Burelli (Vicenza, 30 giugno 1936) è un ex calciatore italiano, di ruolo terzino.
Cresciuto nelle giovanili della formazione della sua città natale, l'allora L.R. Vicenza, esordisce in prima squadra il 16 settembre 1956 in occasione della sconfitta esterna col Palermo. Dopo due stagioni da rincalzo, a partire dalla stagione 1958-1959 si impone come titolare fisso della difesa berica.

Nell'estate 1960 viene acquistato dalla Juventus in cambio di Bruno Garzena e del prestito di Bruno Siciliano[1], ma la permanenza in bianconero è molto breve: dopo soli 4 incontri disputati in campionato, nella sessione autunnale del calciomercato viene ceduto al Bologna con cui chiude la stagione.

Nella stagione successiva si trasferisce all'Udinese, sempre in massima serie, dove disputa 32 incontri nel campionato che vede i friulani chiudere all'ultimo posto con conseguente retrocessione.

Disputa con l'Udinese le due stagioni successive in Serie B (la seconda delle quali chiusa con un'altra retrocessione), quindi torna in massima serie passando al Varese, all'esordio in A. Coi lombardi disputa 2 stagioni di massima serie, la seconda chiusa all'ultimo posto, con 21 presenze complessive in campionato.

Nel 1966 lascia quindi l'Italia per militare una stagione nei Toronto Falcons, guidati in panchina da László Kubala, per poi cessare l'attività agonistica.

In carriera ha totalizzato complessivamente 153 presenze in Serie A e 64 in serie B.

Guglielmo BURELLI 

Ordine alfabetico: 
B