VICENZA-BASSANO VIRTUS

| |
Stagione: 
2017-2018
Data: 
2018-04-29
Partita: 
VICENZA-BASSANO VIRTUS
Risultato: 
2-2
Reti: 
13' Andreoni (B), 52' Ferrari (V) su rigore, 82' Gashi (B), 90'+4 Malomo (V)
Stadio: 
Romeo Menti di Vicenza
Formazione locale: 

VICENZA (3-5-2) Valentini; Malomo, Milesi, Crescenzi; Bianchi, Alimi, Romizi (81′ Salifu), De Giorgio (81′ Giorno), Jakimovski (67′ Comi); Giacomelli, Ferrari

A disposizione: Fortunato, Addolori, Bangu, Ferchichi, Tassi, Lucca. Allenatore: Franco LERDA


Formazione ospite: 

BASSANO VIRTUS (4-3-1-2) Grandi; Andreoni, Pasini, Bizzotto, Karkalis (63′ Stevanin); Zonta (59′ Proia), Bianchi (63′ Botta), Salvi; Minesso; Fabbro (80′ Gashi), Diop

A disposizione: Costa, Piras, Barison, Bortot, Bonetto, Tronco. Allenatore: Giovanni COLELLA

Note: 

Fonte cronaca partita e pagelle www.biancorossi.net

PRIMO TEMPO

2′ cross basso di Jakimovski, Alimi in leggera deviazione: la palla finisce tra le braccia di Grandi

2′ conclusione di Minesso, palla alta

4′ azione personale di Jakimovski in profondità, si inserisce in area ma l’arbitro ravvisa un intervento falloso su Karkalis

13' GOL DEL BASSANO: Andreoni si trova la palla sui piedi a seguito del tentativo di Milesi di far ripartire la squadra. Il numero 2 bassanese non ci pensa due volte e batte Valentini con un preciso diagonale

23′  Karkalis crossa al centro, Zonta spizza di testa ma non riesce ad indirizzare il pallone che finisce a lato

25′ Milesi col piattone prova a concludere a rete, Grandi è attento

32′ colpo di testa di Malomo da calcio d’angolo di poco a lato

35′ ci prova Romizi dalla distanza, palla che supera abbondantemente la traversa

38′ conclusione dal limite di Ferrari, tiro centrale che non impegna Grandi

40′ cross di Giacomelli, Ferrari viene anticipato da Grandi che si rifugia in angolo

44′ De Giorgio tenta il diagonale, ancora Grandi in presa sicura

44′ Zonta prova il tiro dalla distanza, debole e centrale 

45′ Diop si coordina e conclude, il palo salva Valentini. L’attaccante ci riprova, Valentini alza la palla in angolo 

SECONDO TEMPO 

48′ conclusione potente di Alimi dalla distanza, Grandi non trattiene e la difesa spazza

50' Andreoni atterra Giacomelli e rigore assegnato al Vicenza

51' GOL DEL VICENZA: Ferrari spiazza il portiere dagli undici metri e riporta in parità il risultato

59′ conclusione di Fabbro che si stampa sulla traversa

60′ Ferrari vede arrivare a rimorchio Giacomelli e lo serve, tiro potente ma centrale

66′ diagonale di Stevanin che finisce sull’esterno della rete

71′ con l’ingresso di Comi, cambia lo scacchiere tattico. Vicenza ora in campo con il 3-4-1-2

79′ colpo di testa di testa che impegna in un bel tuffo Valentini 

82' GOL DEL BASSANO: Gashi insacca comodamente in rete una sponda di Diop in dubbia posizione 

90'+4' GOL DEL VICENZA: cross di Bianchi, Malomo si aggiusta il pallone e di sinistro batte Grandi  

 

 

Pagelle della partita "VICENZA-BASSANO VIRTUS"

Valentini 6,5: una buona parata su Diop nel primo tempo e una altrettanto spettacolare sul colpo di testa di Proia nella ripresa. Salvato dai pali in un paio di circostanze, sui gol nulla può. Malomo 7: ci mette anima e cuore proiettandosi in area avversaria negli ultimi minuti, alla ricerca del gol del pari prima e del gol vittoria poi. Gli riesce solo il primo con una semirovesciata da applausi. Milesi 4,5: lo svarione con cui libera Andreoni nel gol del vantaggio del Bassano fa capire che non c’è con la testa in tutti i sensi e non è una buona notizia. Non brilla particolarmente neanche nel resto della gara. Crescenzi 5,5: Diop gli sfugge nel finale di primo tempo e sarebbero guai se non provvedessero santi traversa e palo, per il resto pur dovendo faticare contiene in qualche modo l’attaccante avversario. Bianchi 6: si prodiga sulla fascia con qualità e limiti che ormai sono noti. Arriva al tiro da posizione interessante nel primo tempo ma trova Grandi alla risposta. Nel finale, spostato sulla fascia di sinistra, calibra l’assist per il 2-2 di Malomo. Alimi 6: del tiro di centrocampo è quello che, senza strafare, si vede un po’ di più. In apertura di gara sfrutta male un cross di Jakimovski, impegna Grandi con un fendente dalla distanza nella ripresa. Romizi 5,5: non riesce a trovare continuità nel corso della partita, da cui a tratti risulta quasi assente. Salifu s.v.: entra e succede un po’ di tutto ma senza sue specifiche colpe o meriti. De Giorgio 5,5: riportato ad una posizione un po’ più adatta alle sue caratteristiche fa un po’ meglio rispetto a Ravenna ma non brilla. Tra le poche cose da ricordare c’è il filtrante per Giacomelli nell’azione che genera il rigore per il Vicenza. Giorno s.v.: uguale uguale a Salifu. Jakimovski 6: soffre un po’ in fase difensiva ma in avanti si fa notare con qualche apprezzabile cross purtroppo non finalizzato dai compagni. Comi 5,5: entra come se dovesse spaccare il mondo ma poi in mezz’ora stringi stringi non ne esce granchè. Giacomelli 7: peccato ci sia il silenzio stampa altrimenti sarebbe da chiedergli a cosa dobbiamo la sua trasformazione in queste ultime partite. Voglioso e determinato come non lo si era mai visto in tutto il resto del campionato, entra in quasi tutte le azioni più importanti della gara, peccato che ora sia probabilmente troppo tardi. Ferrari 7: il Bassano gli porta bene perché va in gol, come all’andata, su rigore. Non solo quello però: vince sostanzialmente il duello rusticano con Bizzotto che con lui deve spesso ricorrere alle maniere forti (senza peraltro miracolosamente mai finire nel taccuino di Miele) e gestisce e distribuisce bene molti palloni in avanti.

All. Franco LERDA 5,5: il Vicenza dopo il  suo arrivo non è poi cosi cambiato né ha ancora trovato la vittoria. A scanso di equivoci e alla luce dei risultati sugli altri campi, i tre punti col Bassano sarebbero serviti a poco ma magari, arrivare ai playout sulla scorta di qualche risultato convincente in più (e ritrovando un successo al Menti) non sarebbe guastato. Adesso rimangono la gara di Bergamo (pressoché inutile) con l’Albinoleffe e poi due partite di playout in cui, arrivando con ogni probabilità da ultimi in classifica, bisognerà trovare almeno una vittoria e questa non pare una bella notizia.


Arbitro: Davide Miele di Torino. Assistenti: Lorenzo Biasini di Cesena, Luca Bianchini di Cesena.

Ammoniti: Giacomelli, Milesi (Vicenza); Karkalis, Andreoni, Diop, Proia (Vicenza)

Spettatori: dichiarati 7.674 totali per un incasso di 35.539 euro (6.731 abbonati per un rateo di 29.620 euro, 943 paganti per una quota di 5.919 euro)

Angoli: 8 - 3, Recuperi: 0' p.t., 6'+1' s.t.

Maglia giocatori: biancorossa. Maglia portiere: blu elettrico.

Giornata a tratti piovosa, temperatura ad inizio gara di circa 21 gradi, terreno leggermente scivoloso.

Torneo: 
Serie C