VICENZA-SAMBENEDETTESE

| |
Stagione: 
2017-2018
Data: 
2017-11-05
Partita: 
VICENZA-SAMBENEDETTESE
Risultato: 
2-1
Reti: 
36' Esposito (S), 80' Comi (V) su rigore, 92' Comi (V)
Stadio: 
Romeo Menti di Vicenza
Formazione locale: 

VICENZA (3-5-2) Valentini; Bianchi, Milesi, Crescenzi; Di Molfetta (71′ Giacomelli), De Giorgio (56′ Bangu), Romizi (83′ Salifu), Alimi, Beruatto; Lanini (56′ Ferrari), Comi

A disposizione: Costa, Fortunato, Giraudo, Magri, Turi, Tassi, Giusti. Allenatore: Alberto COLOMBO


Formazione ospite: 

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità; Rapisarda, Miceli, Conson, Tomi; Gelonese (76′ Damonte), Bove (76′ Bacinovic), Vallocchia (57′ Di Cecco); Troianiello (65′ Valente), Esposito (76′ Sorrentino), Di Massimo

A disposizione: Pegorin, Ceka, Patti, Mattia, Bengala, Di Pasquale, Candellori. Allenatore: Francesco MORIERO

Note: 

Fonte cronaca partita e pagelle www.biancorossi.net

PRIMO TEMPO

4′ punizione di Lanini direttamente sulla barriera

5′ la difesa ospite spazza male e la palla arriva sui piedi di Comi che prova la conclusione ma il tiro viene sporcato 

8′ Lanini allarga per Beruatto che fa partire un cross teso su cui nessun biancorosso riesce però ad arrivare

14′ tiro dal limite di Miceli, palla a lato. Tifosi ospiti che stanno supportando in modo consistente la loro squadra, tifosi biancorossi che invece proseguono con la linea del silenzio 

19′ Comi riceve palla, si gira e va alla conclusione: tiro ribattuto 

26′ Troianiello sul fondo crossa per Rapisarda che in semi rovesciata colpisce la traversa ma l’arbitro ferma tutto per segnalare che la palla è uscita 

35′ Alimi tenta la conclusione dal limite, palla lontana dalla porta

36' GOL DELLA SAMBENEDETTESE: Di Massimo pesca Esposito lasciato completamente solo dalla difesa del Vicenza. Il giocatore entra in area e a tu per tu con Valentini porta la Sambenedettese in vantaggio

SECONDO TEMPO

50′ dalla lunga distanza ci prova Lanini, tiro lontano dalla porta

52′ azione personale di Beruatto che da posizione defilata conclude verso la porta, Aridità fa sua la sfera

56′ doppio cambio per Colombo, entra Ferrari esce Lanini, De Giorgio lascia il posto a Bangu 

59′ conclusione potente di Comi, la palla schizza sopra la traversa 

70′ Bangu da posizione defilata si accentra e sgancia il tiro che non si spegne lontano dalla porta

73′ cross di Giacomelli dalla destra, Comi di testa a lato

80' GOL DEL VICENZA: Comi su rigore mette la palla nell’angolino alla sinistra di Aridità  

92' GOL DEL VICENZA: Comi di testa batte per la seconda volta Aridità  

 

Pagelle della partita "VICENZA-SAMBENEDETTESE"

Valentini 6: incolpevole sul gol, dato che Esposito gli si presenta davanti in beata solitudine, ci fa venire qualche patema con un rinvio sballato di piede nella ripresa che per poco non costa caro, ma poi rimedia. Attento nelle uscite. Crescenzi 5,5: brutto l’errore di posizione che apre una autostrada ad Esposito verso Valentini. Per il resto non demerita ma l’errore (per fortuna senza conseguenze per il Vicenza) gli costa la sufficienza. Milesi 6,5: gara gagliarda in cui concede poco nulla a Di Massimo quando l’attaccante rossoblu gioca in posizione centrale. Regista aggiunto lavora molti palloni in fase di impostazione. Bianchi 6: reagisce in maniera positiva al brutto autogol partita contro il Sudtirol. Nella inedita posizione di centrale non sfigura, mettendo in campo grinta e tenacia, armi che gli sono proprie. Di Molfetta 6: si sacrifica in copertura giocando da esterno basso quando la difesa a tre diventa a cinque. In avanti si produce in qualche buono spunto ma da lui ci si aspetta che crei superiorità numerica nell’uno contro uno che però prova troppo poco spesso. Giacomelli:6,5: entra in tutte e due le azioni decisive della rimonta e il suo impatto sulla partita è sicuramente determinante al raggiungimento dei tre punti. Romizi 6: l’unico nel trio di un centrocampo che non convince a dare l’impressione di essere in una posizione a lui congeniale, pur senza brillare particolarmente. Salifu s.v.: buon ingresso in campo, recupera palloni importanti ma pochi minuti per poterlo giudicare. Alimi 5,5: fatica in un ruolo che non sembra essergli cucito su misura. Meglio nella ripresa in cui trova anche il modo di impegnare Aridità con un sinistro (debole) ma la sua rimane una gara piuttosto opaca. De Giorgio 5,5: prestato alla mediana anche lui risulta purtroppo poco incisivoToccato duro deve uscire ma forse il cambio sarebbe arrivato ugualmente. Bangu 6: positivo, si crea anche una importante palla gol che però sciupa calciando fuori dallo specchio della porta. Beruatto 6,5: spinta costante sulla sinistra in tutto il primo tempo, dalle sue incursioni nascono un paio di cross interessanti su cui però nessuno è pronto ad intervenire. Nella ripresa cerca gloria personale con un tiro che trova pronto Aridità alla risposta. Finisce molto stanco ma la sua assenza contro il Renate, per gli impegni con la nazionale, non è certo una buona notizia per Colombo. Lanini 5,5: non convince particolarmente: nel primo tempo si impappina con la palla tra i piedi quando potrebbe concludere a rete da buona posizione, nella ripresa si fa vivo solo con un tiro dalla lunga distanza che finisce in curva. Ferrari:5,5: il suo ingresso in campo è meno anonimo rispetto ad altre occasioni ma il suo contributo non è ancora quello che ci si aspetta da un giocatore della sua esperienza. Comi 7,5: suona la carica con un tiro che colpisce la parte alta della traversa, guadagna e trasforma il rigore del pari, realizza in tuffo plastico il gol che fa esplodere il Menti come raramente successo negli ultimi mesi. MVP della partita, senza dubbi. 

All. ALBERTO COLOMBO 6,5: nonostante un primo tempo non memorabile, la reazione della squadra nella ripresa è evidente e la sconfitta alla luce di quanto prodotto prima del pari, sarebbe stata sicuramente immeritata. Arriva invece una vittoria, meritata perché il Vicenza non si è accontentato dell’uno a uno e questo è senz’altro un segnale positivo che però va confermato già dalla prossima difficile partita con la capolista Renate. 


Arbitro: Riccardo Annaloro di Collegno. Assistenti: Roberto Margheritino di Savona, Giulio Fantino di Savona.

Ammoniti: Bangu, Comi (Vicenza); Tomi (Sambenedettese)

Spettatori: 7.143 totali per un incasso di 35.234 euro (6.155 abbonati per un rateo di 25.955 euro, 988 paganti per una quota di 9.279 euro).

Angoli: 9 - 1, Recuperi: 0' p.t., 4' s.t.

Maglia giocatori: biancorossa. Maglia portiere: blu elettrico.

Giornata umida e a tratti piovosa, temperatura ad inizio gara di circa 14 gradi, terreno in discrete condizioni.

Torneo: 
Serie C