AMBROSETTI Gabriele

| |
Data di nascita: 
07/08/1973
Comune di nascita: 
Varese (VA)
Presenze: 
103
Reti: 
18
Stagioni: 
1995-99/2001-02
Note biografiche: 

Gabriele Ambrosetti, centrocampista di 180 cm. per 73 kg. di peso, è cresciuto nel Varese e vi debutta in serie C1 nel 1990 collezionando 8 presenze. Sempre nella società lombarda milita per altre due stagioni, in serie C2, venendo impiegato da seconda punta e chiudendo la sua esperienze con 50 presenze e 11 gol.

Nel 1993 passa al Brescia, in serie B, dove rinnova la proprie qualità di attaccante con 8 gol in 25 partite, contribuendo alla promozione della squadra lombarda in serie A. L'anno seguente, al suo debutto nella massima serie, colleziona 9 presenze condite da 2 gol, prima di passare, con il mercato autunnale al Venezia, in serie B, dove disputa un campionato anonimo con 3 gol in 18 presenze.

Ritornato al Brescia, sceso in serie B, all'inizio del campionato si mette in mostra con 2 gol in 9 presenze, e a novembre passa al Vicenza, dove, complice il servizio militare, non si mette particolarmente in luce, contribuendo però alla salvezza della squadra berica con 3 gol (tutti dalla distanza) in 24 apparizioni.
La stagione seguente segna la sua consacrazione: a novembre, con la doppietta rifilata alla Reggiana, regala per la prima volta nella storia del Vicenza, una storico primatorio solitario nella classifica di serie A. Dopo un periodo di appannamento nella fase centrale, la sua velocità e i suoi gol (6 alla fine della stagione in 25 apparizioni) sanciscono una facile salvezza per la squadra berica, impreziosita dalla vittoria della Coppa Italia del 1997.
La sua quarta stagione in biancorosso, che coincide con un'amara retrocessione, lo vede impiegato 24 volte (con 4 gol) in campionato, a cui devono sommarsi le 7 presenze con 2 gol (uno con il Legia Varsavia e uno con il Roda) in Coppa delle Coppe, con la squadra vicentina arrivata fino alla semifinale della competizione europea.

Acquistato dal Chelsea nell'estate del 1999, non si dimostra all'altezza delle aspettative londinesi che lo avevano dipinto come il "nuovo Giggs", collezionando solo 16 apparizioni (complice comunque anche un grave infortunio) non particolarmente brillanti, ma festeggiando comunque la vittoria della Coppa d'Inghilterra e della Supercoppa di Lega con la squadra allenata da Vialli.

Rientrato in Italia, al Piacenza in serie B, nell'ottobre del 2000, viene impiegato poco (14 presenze ed un gol) a causa di un nuovo grave infortunio, ma festeggia la promozione in serie A della squadra emiliana. Dopo un'inizio di campionato anonimo nel gennaio del 2002, Ambrosetti fa ritorno al Vicenza, in serie B, ma le gestioni fallimentari di Fascetti prima e del duo Viviani-Moro, coincidono con una stagione anonima della squadra vicentina e sua personale.

Dal 2003 al 2004 è di nuovo al Piacenza, in serie B, dove disputa un campionato e mezzo non particolarmente brillante. Dal gennaio 2005 gioca per la Pro Patria in serie C1.

Ora è impegnato con la compagine della Fulgorcardano, squadra lombarda del campionato di Promozione.

Ordine alfabetico: 
A