GENOA-VICENZA

| | |
Stagione: 
2006-2007
Data: 
2007-04-17
Partita: 
GENOA-VICENZA
Risultato: 
2-0
Reti: 
33' Carobbio (G), 82' Gasparetto (G).
Stadio: 
Luigi Ferraris di Genova
Formazione locale: 

GENOA (3-4-3) Rubinho, Bega, Masiello, Stellini, Galeotto, Coppola, Carobbio (dal 59' Juric), Fabiano, Leon (dall'83' Greco), Gasparetto, Di Vaio (dal 75' Criscito).

A disposizione: Scarpi, Rossi, Di Maio, Botta. Allenatore: Gasperini.

Formazione ospite: 

VICENZA (4-4-1-1) Zancopè, Martinelli, Fissore, Scardina, Nastos, Raimoni (dal 75' Zanini), Helguera, Rigoni, Zeytulaev (dal 62' Vailatti), Foti (dall'87' Castiglia), Schwoch.

A disposizione: Sterchele, Pesoli, Viskovic, Crovari. Allenatore: Cevoli (Gregucci squalificato).

Note: 
LA PARTITA. L'undici biancorosso, ottimamente disposto in campo, concede pochissimo alla formazione di Gasperini e si impone costruendo diverse soluzioni offensive e sfiorando la rete con Zeytulaev, Schwoch e Foti. A decidere tutto per i genoani Carobbio, su calcio di punizione, e Gasparetto che prontamente riescono a finalizzare gli unici tiri nello specchio biancorosso presidiato da Zancopè.

Al 12' Vicenza subito in avanti con Zeytulaev che, servito da un cross di Raimondi, colpisce di testa. Al 20' ancora l'uzbeko che si propone in una azione offensiva dal centro dell'area con la palla che termiona di poco a lato.
Al 33' il Genoa passa in vantaggio. Calcio di punizione dal limite concessa dall'arbitro Celi per un fallo di Fissore su Gasparetto. Carobbio sferra un potente tiro che si insacca sotto l'incrocio destro della porta.
Al 37' il Vicenza sfiora il pareggio con capitan Schwoch che si infiltra in area e calcia. Il tiro viene ribattuto da Rubinho, l'azione prosegue e il bolzanino riesce con determinazione a trattenere palla ma è fallosamente costretto alla resa da Bega. Sull'episodio l'arbitro decide di lasciar proseguire.
Nei minuti di recupero della prima frazione di gioco Foti, servito da un cross da destra di Raimondi colpisce di testa e segna ma la rete è negata dal direttore di gara per presunto fallo dell'attaccante su Galeoto.
Al 37' della ripresa il Genoa sigla la rete che decreta la definitiva vittoria. Conclusione di Coppola sul primo palo, respinta di Zancopè ma sulla ribattuta Gasparetto è pronto ad insaccare il raddoppio.

Arbitro: Domenico Celi di Campobasso. Assistenti: Paolo Conca di Roma 1, Pier Paolo Perri di Cosenzai. Quarto ufficiale: Nicola Stefanini di Prato.

Spettatori: 17.442 di cui 2.642 paganti per un incasso di 43.779 euro. Abbonati 14.818 per una quota di 139.789 euro.

Ammoniti: Rigoni, Fissore (Vicenza); Galeotto, Bega (Genoa).

Angoli: 1-2.

Tiri in porta: 4-1. 

Tiri fuori dallo specchio della porta: 5-8.

Falli commessi: 21-22.

Fuorigioco: 6-7.

Recupero: 3' p.t., 4' s.t..

Torneo: 
Serie B